Home 2018-06-18T15:52:13+00:00

Russia, amica e nemica Non solo le posizioni sull'euro del (mancato) ministro Paolo Savona. A preoccupare le cancellerie occidentali sarebbe anche l'atteggiamento eccessivamente troppo filo-russo della (mancata?) maggioranza di governo formata da Lega e Movimento Cinque Stelle. Ma a ben guardare, l'Italia è sempre stata particolarmente accomodante verso il Cremlino, e anche oggi, in Europa, non è la sola a voler dialogare con Putin. 

By | maggio 28th, 2018|Categories: Attualità|Tags: , , |0 Comments

Perché la Corea del Nord non rinuncia al nucleare Pyongyang ha imparato la lezione da Libia e Iraq, che per la benevolenza degli Usa e della comunità internazionale hanno rinunciato alla bomba, ottenendo in cambio il regime change con tanto di eliminazione fisica del capo. Sarà ancora possibile convincere gli "stati canaglia" a rinunciare alla bomba?

By | maggio 16th, 2018|Categories: Attualità|Tags: , |0 Comments

Gli Stati Uniti escono dall’accordo con l’Iran, e ora? Intervista a Tiziana Ciavardini Tiziana Ciavardini è antropologa e giornalista e conosce profondamente l'Iran. In Italia scrive sul Fatto Quotidiano. L'ho intervistata per capire meglio cosa succederà ora che Donald Trump ha spinto Washington fuori dall'accordo sul nucleare con Teheran, firmato da Obama nel 2015

By | maggio 9th, 2018|Categories: Attualità|Tags: , , , |0 Comments

Trump si merita il Nobel per la (possibile) pace in Corea? Trump potrebbe vincere il massimo riconoscimento per la Pace? A guardare i precedenti, in realtà, non ci sarebbe nulla di troppo strano, etichetta a parte. Gli Stati Uniti, però, non sarebbero gli unici artefici della possibile pax coreana, un puzzle complesso, di cui abbiamo solo pochi pezzi sconnessi...

By | maggio 3rd, 2018|Categories: Attualità|Tags: , , |0 Comments

Populismo, tradizione e globalizzazione: città vs campagna Un mini tour tra alcune elezioni da vari angoli del mondo, che mostrano tutte la stessa cosa: le grandi città sono cosmopolite e globalizzate, i piccoli centri e le campagne molto meno e votano per i cosiddetti "populisti". Il risultato è uno scenario estremamente polarizzato, dove è impossibile accontentare tutti. Che fare?

By | aprile 29th, 2018|Categories: Contesto|Tags: , , , , , |2 Comments